Mar Yousef’s pizza

,
Mar Yousef’s pizza

Il Progetto “Mar Yousef’s pizza” nasce nell’ottobre 2017, all’interno del complesso della parrocchia di San Giuseppe in Amman, per fornire una formazione nell’ambito della ristorazione a giovani profughi iracheni scappati dalle persecuzioni dell’ISIS. Grazie all’iniziale contributo dei Frati francescani del Sacro Convento di Assisi, alla Confartigianato e al sostegno della Cooperazione italiana è stato possibile creare una pizzeria e rinnovare una vecchia cucina per dare la possibilità a 27 rifugiati di intraprendere un percorso di avviamento professionale per chef e personale di sala e migliorare le loro competenze e le loro conoscenze. 

Il progetto prevede la produzione di pizza al taglio e quella di pasta fresca grazie all’utilizzo di materie prime italiane e giordane e altre prodotti realizzati in loco quali mozzarella e primosale, marmellate e salse varie. Il progetto “Mar Yousef’s pizza” rientra nel più ampio progetto “Orien-taly” con l’aggiunta di nuove figure, nuovi beneficiari e nuove competenze grazie all’aiuto di figure professionali locali e italiane.

Accanto la progetto Mar Yousef’s Pizza, si inserisce il laboratorio Mar Yousef’s Gelato che prevede la formazione di cinque ragazzi iracheni che hanno acquisito le conoscenze necessarie per l’utilizzo di macchine altamente professionali e delle tecniche per la produzione del gelato artigianale italiano.

L’intero progetto – oltre che supportare economicamente, sotto forma di rimborsi, i beneficiari – tenta di fornire loro competenze che possano servire per il loro futuro e migliorare le loro condizioni di vita.

Competenze

Postato il

11 Dicembre, 2019